Banca IFIS, acquistati 466 milioni di euro di Non-Performing Loans da Locam

ECONOMIA  LA STAMPA

Banca IFIS ha concluso due operazioni – una di acquisto e unadi vendita – di due portafogli di non­performing Ioans nel mercato italianoroperaDone di acqu.sto é stata realizzata nel mercato secondario del credito al consumo: il valorenontinale del portafoglio acquistato da Banca IFIS é di circa 466 milioni di euro, cornspondente aoltre 77.600 posizioni. Per quanto riguarda la tipologia di crediti acquistati, 1, tratta pnncipalmentedi prestiti personali (37%), carte di credno (32%) e prestiti finalizzati (31%).

Oltre all’acquisto sopra descritto, Banca IFIS ha concluso anche la vendita di un pacchetto di creditidi difficile esigibilità del valore nominale di circa 45 milioni di curo, corrispondente a oltre 1.700posiooni e cosi composto: conti correnti 22%; mutui ipotecan 21%; alti) finanziarnenb 57%.

“La capacità di valutazione, acquisto e gestione di crediti di difficile esigibilità di Banca IFIS è allabase del successo di queste operazioni in un mercato, quello dei NPL italiani, nel quale Banca 1E15 éleader” è il commento di Andrea Clamer, responsabile dell’Area NPL del Gruppo.

“La nostrapresenza in questo settore in continua evoluzione è tuttavia orientata alla soddisfazione di unduplice obiettivo: fare business in maniera sostenible e, al contempo, creare valore per d clientefinale. Obiettivi raggiungibili grazie alla nostra expertise e ad un team di professionisti che operanosecondo indiscubbat valon

Entrambe le operazioni sono state concluse con Locam S.pA., azienda professionista nellavalutazione, acquisizione e gestione di crediti a sofferenza che fa parte di Seer Caprtal ManagernentLP, uno dei pnncipali fondi internazionali di Investimento.



Leave a Reply